lunedì 19 gennaio 2015

..due del mattino...

Mentirei se vi dicessi che in genere non sono sveglio a queste ore.
In genere sono sveglio a qualsiasi ora. Più o meno.
Insomma, capita anche a me di addormentarmi o rilassarmi..o perdere conoscenza, di tanto in tanto.

Ricordate?
Ho trascorso più o meno un anno dormendo una media di 4 ore per notte, mentre tante persone riuscivano a dormire il sonno dei giusti ed a sognare mondi meravigliosi o terribili.
Ah, i sogni.
Non so nemmeno quando è stata l'ultima volta in cui sono stato felice di sognare. L'ultima volta che al mattino io mi sia svegliato con la serenità portata da un sogno meraviglioso.

Ma non è per parlarvi del mio inconscio che sono qui.
Non voglio che la notte sia costellata di stelle oscure ed angoscianti.

Oggi vagavo senza meta nel mare del web, sorretto dalla mia zattera artificiale a seguito di una giornata di intenso lavoro (dove con "intenso" intendo che "loro" erano in 5000 mentre dietro il banco eravamo in 5).
Guarda un video, leggi una frase, ascolta una canzone.
Vago...

Toh, una canzone che non conosco... cosa sarà mai?

...
...
...
Io non sono per questo genere di musica, chiariamoci. 
Non la cerco, non la ascolto.
Per qualche arcana ragione mi incuriosiva.

Parte la musica...ok...
Una nota.
Mi è bastato sentire una sola nota di quella voce.

E' stato come assaggiare il primo sorso di quello splendido whisky irlandese: un tripudio di emozioni e sapori che solo l'orecchio ha trasferito al cervello, mandandolo più lontano di quanto avrei creduto possibile ed impedendogli di riprodurre mentalmente altro che non fosse quella voce.

Ho sentito altre voci come questa eppure nessuno mi ha mai riempito così la testa.

Chissà, forse stanotte non dovrò temere gli incubi.


19 commenti:

  1. Certe persone tra le due e le tre di notte danno il meglio di sé...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ognuno ha il proprio orario per essere produttivi.

      Elimina
  2. Beh, devi farci sapere se l'ascolto è stato terapeutico e ha avuto decisi effetti sul Regno di Morfeo.
    La scritta Pedro del Mar e la foto mi sanno di anni '80 a gogo!!

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cantante non ha l'età per aver inciso il disco negli anni '80 mma la copertina potrebbe ingannare effettivamente.

      L'ascolto è stato terapeutico, sì...molto.

      Elimina
  3. Invece questo è il genere di musica che ascolto, spesso.
    Io non so cosa siano gli incubi....nel sonno, ma so che con la volontà si possono dirigere i sogni...verso la dimensione desiderata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tempo fa mi sono convinto che nel sonno ci sono solo sogni belli e brutti. I soli incubi sono quelli che viviamo nella vita materiale.

      Ho letto anche io di possibilità simili nei sogni ma per riuscirci (almeno le prime volte) servirebbe una costanza che non ho nel dormire (o comunque avere un regolare ciclo di sonno). Io dormo ogni giorno in orari differenti.

      Elimina
  4. Pure io, di solito, a quell'ora son sveglia.
    E dico purtroppo. Perchè la notte mi incasina il cervello in una maniera assurda.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La notte ha come il potere di porre ogni cosa sotto un velo nuovo o senza il velo della luce.

      Permette di veder le stesse cose con occhi differenti.

      Elimina
  5. Domani mi aspetto il racconto del tuo fantasmagorico sogno.
    Ovviamente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho sognato.
      E' stato un sogno meraviglioso.
      Ahimé non ci sarà racconto a tale riguardo. Non ricordo nulla di tale sogno, eccezion fatta per un volto incorniciato da dei capelli castani chiari a caschetto e due folli occhi azzurri.

      Elimina
  6. Dal telefono non riesco a vedere che canzone è, purtroppo..ma rimederieró col pc perché una voce così potente per qualcuno deve esser sicuramente ascoltata.
    Di notte sarebbe certo meglio dormire, ma alcune portano qualcosa di bello...di emozionante...di solo tuo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Accade raramente che io mi emozioni per una canzone ascoltata.
      Di per sé non so cosa mi abbia detto questa canzone, perché l'idioma non rientra nelle mie competenze.

      Forse è solo una questione di frequenza.

      Elimina
  7. Tra le due e le tre sono nel REM più profondo. Ma alle quattro pimpo bello vispo. E ieri, ad esempio, colpi di sonno in auto già dopo le ventidue.. p.s. non siamo noi a cercare la musica. E ' lei che ci trova.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quant'è vera sta cosa che hai detto Franco....

      Elimina
    2. Io sono un animale notturno.
      Ma sono d'accordo: è lusica che ci trova.

      Elimina
  8. Quanto a te, ho deciso che ti faccio un regalo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appena posso, ascolterò il tuo regalo con gioia.

      Elimina
  9. stanotte ho sognato che ero con un amico dentro a GTA. ho guidato moto e derubato appartamenti, mi son divertito un botto.
    sarà 4 anni che non gioco a gta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah...la giovinezza passata a volerci giocare senza averlo mai fatto davvero.

      Elimina