martedì 21 ottobre 2014

Idee che tolgono il sonno.

Tanto tanto tempo fa, degli amici mi avevano parlato di un "cartone animato" chiamato "Salad Fingers". Più che un cartone, è una serie di 10 brevi scene che hanno come protagonista questo elemento dotato di dita estremamente sensibili.
Oggi mi sono deciso ed ho guardato tutte e 10 le scene. Terminata la sequenza, avrei voluto non aver mai cominciato.

Perché?

Perché è...disturbato e disturbante. Le musiche, i tratti, le animazioni, ogni cosa di questo cartone ha qualcosa di sbagliato. Forse tutto è sbagliato in questo cartone.
Ad un certo punto, son voluto andare sulla cara Wikipedia per vedere se ne prlassero e cosa ne dicessero. Quanto ho letto non mi ha rassicurato molto ma almeno so che l'atmosfera e la sensazione di "sbagliato" erano volute dall'artista.

Cosa fa questo protagonista nelle sue scene?
Non ve lo posso dire. Davvero non ci sono parole per descrivere il susseguirsi delle azioni che questa...creatura...compie.
E non solo quello. Cioé, fosse solo una questione di azioni, forse non sarebbe davvero un problema. Però egli si comporta con una flemma e con una calma surreali, come se fosse in un perenne viaggio mentale da cui non riesca ad uscire.
Sembra vivere in mezzo al nulla eppure appaiono dei personaggi secondari che lo accompagnano per brevi tratti apparendo e scomparendo nel nulla.

Io non so a cosa pensasse l'artista mentre creava quest'opera ma certamente è un capolavoro di inquietudine ed angoscia. Lo consiglio e lo sconsiglio a tutti al tempo stesso.

Da un lato mi ha inquietato, da un altro mi ha fatto provare una sensazione di familiarità, come se mi dicesse che non sono l'unico ad essere pazzo in questo mondo ma che esistono altre menti e che in ognuna di esse c'è qualcosa di malato e nascosto fra una piega e l'altra del cervello: dove lo sguardo superficiale non riesce a guardare.

29 commenti:

  1. Forse domani lo guarderò, ma al momento posso dire con ragionevole certezza che rientra tra le cose che non sopporto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più lo guardavo, più sentivo qualcosa di sbagliato provenire da qulle scene. Eppure non riuscivo a smettere di guardarlo...

      Elimina
  2. Lo ricordo molto bene, qualche anno fa spopolò!
    Ma quanti anni saranno passati??
    In ogni caso, la musichetta era inquietante perché martellante pur essendo ...soffusa.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Almeno 5 sicuri. Poi non so.. so solo che non guarderò più un cucchiaio con gli stessi occhi...

      Elimina
  3. Avendomi inquietato già la vignetta a corredo post, credo che eviterò ulteriori indagini. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questione di gusti personali. A me piace indagare su tutto... cose belle e cose meno belle...

      Elimina
  4. Risposte
    1. Senza faticare troppo, ecco tutti gli episodi (che volevo inserire come link ma che ho stupidamente dimenticato)

      https://www.youtube.com/watch?v=wpVTORX_ifk

      Elimina
  5. Risposte
    1. Naaa... Esiste youtube...

      https://www.youtube.com/watch?v=wpVTORX_ifk

      Elimina
  6. Devo dire che non lo conosco ma trovo inquietante solo quest'immagine.. eheheh.
    Buona giornata e a presto... Dream Teller ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto il resto è altrettanto inquientante, garantisco...

      Elimina
  7. hai parlato di arte.
    beh, nel favoloso mondo di patalice, l'arte ha la capacità di definire le contraddizioni umane, facendole percepire all'umano stesso...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ogni cosa può essere arte se percepita come tale...

      Elimina
  8. Si, ma comunque che è inquietante si vede anche da come è stato disegnato. Mi mette ansia.
    Credo non lo guarderò mai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perdi una parte di "storia" ma è una parte di cui non sentirai la mancanza...

      Elimina
  9. "capolavoro di inquietudine ed angoscia"
    Non lo guarderò

    RispondiElimina
  10. Ho una mia filosofia sulle cose da guardare e leggere.
    Rientra in ciò che per me è no :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non ho una filosofia simile: per me è quasi tutto sì. Mi piace sperimentare un po' di tutto.

      Elimina
  11. Ho dovuto "lasciare" dopo un minuto. Qualcosa mi diceva di continuare a guardare, mentre un'altra parte di me ha iniziato a sentirsi male, direi.

    In ognuno di noi si cela quest'angoscia... non tutti però sono in grado di vederla e di accoglierla...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spirito è esattamente questo: sentirsi attratti e respinti al tempo stesso.

      Elimina
  12. Risposte
    1. Anche Pandora era molto curiosa, quando volle vedere cosa ci fosse celato dentro al vaso...

      Elimina
    2. Ti ringrazio, lo utilizzerò come contenuto multimediale per uno dei miei prossimi post. Adoro il Black Humor. Poi lo trovo molto in continuità con la tradizione britannica letteraria: il gotico, l'orrore... Grazie ancora per la scoperta.

      Elimina
  13. Mi inquieta anche l'immagine, figuriamoci il resto o.o non ne avevo mai sentito parlare comunque.

    RispondiElimina
  14. Non c'è alcun valido motivo per vederlo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La domanda non è mai "Perché?" bensì "Perché no?"

      Elimina