giovedì 16 febbraio 2017

Giorni intensi

Passano le giornate fra lavoro e casa, senza troppi svaghi, purtroppo.
E sogni.
Ogni notte.
Spesso sono sogni che, come detto precedentemente, nel sogno ricordo di aver già fatto, mentre da sveglio mi rendo conto che non è mai accaduto.
Forse è proprio questo il punto saliente dei sogni, quello che fra una linea di febbre e l'altra vogliono comunicarmi.
Il ripetersi.
Ma cosa si ripete?
I giorni?
Certamente le mie giornate si susseguono tutte uguali, dal risveglio al ritorno a letto, con poche e casuali distrazioni.
Forse il mio subconscio si sta ribellando all'idea della monotonia, all'assenza di novità e di imprevisti. Gli dei sanno quanto io ami gli imprevisti. Il caso, l'inatteso.
E' tanto che non servo la casualità ed i suoi capricci.
Fra le altre cose, sto dormendo troppo e si sa: le cose stravaganti non capitano a chi non è sveglio per accoglierle.

22 commenti:

  1. Io sogno anche di giorno. E di imprevisti e casualità. Che poi accadono (magari non come l'hai sognati, a volte peggio, a volte meglio..). Ma è tutta qua la vita che scorre, quello che programmi e poi fai mille altre cose, oppure nessuna, e lo avevi programmato stavolta. Ma il tempo è sempre quello. Non si ferma, non ti supera, non ti aspetta. Scola lungo tutto quello che ci piazzi sotto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un ritratto abbastanza piatto della vita, non è la vita che voglio io

      Elimina
    2. Non avrai mai la vita che vuoi.
      Quella si, sarebbe piatta. ;)

      Elimina
  2. Brutte le giornate tutte uguali eh

    RispondiElimina
  3. Se dormi tanto, vuol dire che in effetti hai da recuperare. Hai ragione a dire "le cose stravaganti non capitano a chi non è sveglio per accoglierle", ma magari in questo periodo sei distratto da sensazioni e pensieri che - anche se le cose stravaganti ti capitassero - ti porterebbero a non cogliere le opportunità.
    Poi ricordo che in HIMYM (la serie) si diceva che le cose più bizzarre accadono dopo le 2 del mattino. Toccherebbe star parecchio svegli :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Statistica azzardata. Diciamp che nella vita le cose bizzarre sono accadute a qualsiasi ora.
      Forse sono più stanco di quanto io non concepisca davvero.

      Elimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non dolerti la vita è solo apparentemente monotona, sono solo periodi. A volte dobbiamo spingerci noi oltre, ma Dipende molto da quanto siamo disposti a pagare, perché ricorda mentre stai programmando qualcosa che ti stimola perdi altro o addirittura rischi strane collisioni che ti potrebbero far rimpiangere quella tu oggi chiami monotonia.
      Quindi qualunque cosa valuti per salare, rendere più gustosa la tua esistenza valutane per prima il prezzo. Ti auguro ogni bene.
      Buona giornata.

      Elimina
    2. Conosco il prezzo del sale, non dubitare. Ne ho sempre accettato il prezzo, godendo di ciò che mi offriva.
      Sembra proprio un periodo privo di offerte e spero che passi presto.

      Elimina
  5. Io ho deciso: prima o poi, togliendo la gabbia mentale che ci vuole lavoratori e produttivi per non godercela mai, me ne vado in qualche paese dove con mille euro sono ricco e me la godo.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ogni giorno di più, mi rendo conto che il morso che ci ostiniamo a stringere è facoltativo.
      La vita non è di certo obbligatoriamente quella nella società. Nulla vieta di vivere e basta, fino alla fine

      Elimina
  6. Ti capisco. Io sono sempre tesa verso qualcosa da raggiungere, ha detto qualcuno.

    Ma la "monotonia" ti dà anche modo di ricaricare le batterie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che, in effetti, sono molto scariche in questi giorni. Forse ne ho bisogno...

      Elimina
  7. Questa mancanza di novità io l'ho sentita quando non ero felice di che cosa si ripetesse. Ed infatti, quando invece stavo bene e succedevano cose inaspettate, volevo la sicurezza delle mie solite abitudini.

    Ps. Ho visto il puzzle dell'altro post, bellissimo. Hai ragione, neanche il mio rende bene buio ed è un peccato perché molta della bellezza sta in quello ;(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aspetterò di essere nuovamente carico, così da ricreare l'aura di eventi imprevedibili attorno a me.

      Il puzzle al buio è fantastico, intendevo dire che in foto non si vede quanto brilla

      Elimina
    2. Si, anche io intendevo non rende al buio in foto ^.^ dal vivo è uno spettacolo per gli occhi

      Elimina
  8. Forse siamo uguali, siamo sempre insoddisfatti della nostra vita. Chissà se riusciremo mai ad essere sereni? :)

    RispondiElimina
  9. Effettivamente dormire non è da te

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non più di un paio d'ore per notte, almeno.

      Elimina