giovedì 7 gennaio 2010

Come sosteneva il noto giudice-filosofo Clopin, vissuto attorno al XV secolo, l'innocenza è il peggiore dei reati commissibili...

6 commenti:

  1. concordo.. innocente.. mah

    RispondiElimina
  2. Esistono innocenti?
    Personalmente, non ne ho mai visti.
    Non credo neppure nel suo opposto, nella colpevolezza.
    Credo che l'anima ci guidi e ci faccia sbagliare o agire in base ad una serie di fattori emotivi e ragionati diversi e incomprensibili.
    I concetti di "colpa" e "innocenza" li trovo rettagio di un educazione estremamente atta a mortificare o esaltare un essere che, tant'è, non meritamai l'appellativo affibiatogli.
    Siamo solo giudici, maledetti giudici.
    Buona giornata

    RispondiElimina
  3. ..... Non saprei!?!
    Innocente e colpevole??
    Esistono innocenti, esistono colpevoli? Siamo tutti colpevoli di essere innocenti e siamo tutti innocenti e per questo colpevoli!

    RispondiElimina
  4. ..aaoooh!
    devo forse prenderla come una sfida a post?!ladro! ;p
    smile!

    RispondiElimina
  5. http://www.youtube.com/watch?v=GwwCB3GgHFs

    Non ditemi che non l'avevate riconosciuto...

    RispondiElimina
  6. dici a me(noi)non riconoscerlo?!
    ma se ho(abbiamo) passato quasi un anno a sbavar sul tappeto ascoltando la sua voce!?!?
    (vabbè..non era proprio qst "versione",ma..insomma!lui è!)

    hehe..cmq io facevo riferimento al tema..^^

    RispondiElimina